5 lug 2015 - Open: Dabija e Turini ancora campioni

di Salvatore Petrillo

Si è concluso nella giornata di domenica un interessantissimo “ChiantiBanca” Open nella splendida cornice toscana di Poggibonsi. Sotto un sole cocente, si sono svolte le due finali, e a scendere in campo per prime sono state le ragazze, Elora Dabija Giulia Cascapera, rispettivamente prima e terza forza del seeding, seguite nella prima serata da Andrea Turini Claudio Grassi.

Il match femminile è stato un monologo, o quasi, dell’aretina. La Dabija concludeva il primo set in scioltezza, senza lasciare un solo game alla tramortita avversaria. Sembrava tutto facile per l’ex numero 273 del mondo, ma il caldo rischiava di causarle qualche problema. Come avvenuto ieri per Simoni, infatti, per l’italo-romena forti giramenti di testa e abbassamenti di pressione mettevano a rischio parziale e partita, ma una volta ripresasi la Dabija riusciva ad evitare un pericolosissimo terzo set. 6-0 6-3 il finale in favore della prima testa di serie, che conquista, dopo quello del 2013, il secondo alloro a Poggibonsi.



Finale dall’andamento piuttosto altalenante quella maschile tra Andrea Turini e Claudio Grassi. Nel primo set la seconda testa di serie sembrava riuscire a prendere il sopravvento: Grassi infatti si portava sul 5-3, con due set point a disposizione, ma la reazione di Turini è stata veemente, con un perentorio parziale di 4 giochi a zero che indirizzava set e match verso la quarta testa di serie. Il break iniziale sembrava mettere fine al match di Grassi, che però lo recuperava immediatamente, lasciandosi ancora qualche chance. Ma dal 2-2 Turini cambiava marcia, e con un altro sontuoso parziale di 4-0 chiudeva la finale con il punteggio di 7-5 6-2, riconquistando il torneo quattro anni dopo il trionfo del 2011.



Soddisfacente come sempre da queste parti la risposta del pubblico, con tanti spettatori, di ogni età, presenti ad ogni turno disputatosi, segno che a Poggibonsi la passione per il tennis non manca di certo.


Comments